NEWS ED EVENTI

Un nuovo 5. Dan di Karaté per il nostro Club

Il 19 Marzo 2016, il nostro insegnante Moreno Sassi ha conseguito il 5° Dan in Karatedo, presso la
Federazione “Centre de Recherche Budo-Institut Tengu” con Sede a Strasburgo (www.tengu.fr).
Con grande piacere, il fondatore e Presidente della Federazione Signor Roland Habersetzer ha
infatti conferito a Moreno il titolo di Kodansha,Tashi-ho (Professore, uomo e guerriero) in Tenguryu
Karatedo, con specializzazione nello stile Shotokan-ryu.
Come è arrivato a un tale risultato…?
Moreno spiega che ha vissuto anni di passione nella pratica e nell’insegnamento, costante ricerca
nell’Arte e nel suo impiego sociale nella vita quotidiana - redatto per l’occasione in un lavoro di
tesi - due anni di preparazione pratica con amici-partner residenti a Losanna e tanta… tanta forza
di volontà e pazienza!
Perché questo percorso…? Per la fama…? Certo che no!
Nel Karate tradizionale (Karate-do) viene valorizzata la costante pratica nella ricerca del proprio
miglioramento. Questo comportamento è espresso in: ”La forza di una persona è proporzionale
alla lunghezza del cammino percorso nella propria Vita; più lungo è il cammino percorso, maggiori
sono le qualità sviluppate”. Spetta quindi al singolo praticante, nel tempo e nella pratica,
avvicinarsi con consapevolezza alla forma di pratica che più gli si addice, sapendo che l’evoluzione
è costante, nulla è statico… e il cambiamento nel tempo è un fatto naturale.
Le qualità raggiunte restano però di poca utilità se non sono condivise… e perciò Moreno ha
iniziato nel 2003 a insegnarle e trasmetterle ai suoi allievi del nostro Club. L’educazione ai bambini
e giovani è un’opportunità di grande valore per permettere Loro di meglio capire come funziona il
mondo, le persone e i comportamenti sociali. E sì… perché questo è il motore portante che ha
spinto Moreno a ricercare strumenti utili alla crescita e all’educazione dei bambini e giovani, alfine
di entrare nel mondo degli adulti con delle consapevolezze utili a gestire i rapporti in modo
coerente e collegiale. Ecco che allora… il Karate diventa “solo” un validissimo strumento pratico
per permettere agli allievi di conoscersi meglio, scoprire il meglio di se stessi, e per apprendere
insegnamenti sociali e valori comportamentali per una Vita equilibrata e costruttiva.
Siamo lieti del risultato di Moreno, e gli auguriamo tante soddisfazioni nel proseguimento del suo
cammino.
















SEGUICI SU FACEBOOK