NEWS ED EVENTI

Comunicato: Ripresa Allenamenti

Video comunicato del nostro Presidente

https://youtu.be/srvU9tI-Erk

 

Cari Atleti, Cari bambine e bambini, care ragazze e ragazzi,
Cari Genitori,

Negli ultimi mesi abbiamo e stiamo vivendo una situazione molto particolare che sicuramente segnerà in una maniera o nell’altra ognuno di noi sotto molti aspetti. A livello emozionale, mentale, modo di agire, di pensare ecc.

Vorrei iniziare a salutarvi tutti a nome del comitato del nostro club multi-disciplinare e a nome dello stesso porgo a tutti coloro che in questa pandemia hanno perso parenti, amici o conoscenti le più sincere condoglianze.

Il nostro team comitato e commissione tecnica stiamo tutti bene a dire il vero abbiamo avuto due felici eventi.

Dante, (socio fondatore, vicepresidente e nostro Maestro di Judo) è diventato nonno di un maschietto e Roberto Lupi il nostro cassiere (ex-jujitsuka) è diventato nonno di una bimba.

E questi avvenimenti della vita quotidiana ci mostrano che la vita continua.

Dall’inizio di questa situazione di blocco delle attività ho cercato con il Judo di mantenere il contatto proponendo dall’inizio dello stop fino a settimana scorsa allenamenti aperti a tutti  via Zoom.
2 per i più piccoli , 2 per i più grandi e al mattino un’attività con esercizi per iniziare la giornata aperta a tutti gli adulti sia atleti che genitori.

Sulla nostra pagina ho pubblicato anche diversi video con esercizi diversi, come pure il racconto di Igei che avete ricevuto da me ogni giorno per due settimane.
Altri maestri hanno tenuto il contatto a modo loro con i propri atleti.

Questo è stato il nostro modo di dire Noi ci siamo.

Sono felice che alcuni hanno potuto cogliere e hanno colto questa occasione per rimanere connessi e attivi.
Sono altresì consapevole che per alcune fasce di età è molto difficile lasciarsi motivare da video perché poco stimolanti, per altri è necessario il contatto; e non bisogna sottovalutare la scuola che ha cominciato ad usare i computer con l’aggiunta del telelavoro e  molto altro ancora. Queste situazioni hanno anche messo a dura prova la pianificazione per utilizzare i computer disponibili nei nuclei famigliari. 

Ringrazio tutti coloro che anche con dei piccoli grazie o messaggini hanno stimolato il continuare a produrre a proporsi ed inventare, zuccherini importanti perché anche dalla parte di qua non è sempre facile trovare lo stimolo giusto.

Ma devo dire che l’impulso motivazionale maggiore per me è quello di poter trasmettere qualcosa a tutti i bimbi e il loro sorriso e gioia sono la cosa più bella che si possa ricevere in cambio.

 

Grazie

 

Fase 2

Ecco questa inizia anche per Noi nel rispetto delle disposizioni emanate dalle federazioni sportive di ogni disciplina e approvate dall’Ufficio Federale dello sport.

Con calma nel corso della settimana prossima inizieremo anche noi alcune delle attività tenendo in considerazione le peculiarità delle diverse discipline e che questa situazione cambia il nostro modo di proporle.

Permettettemi alcune considerazioni:

Il Tai Chi Quan ed il Karate sono quelli che hanno più facilità ad essere allenati poiché il contatto fisico non è un must e ci sono molti Kata (forme) che si eseguono senza compagno o a distanza.

Mentre per il Jujitsu e in particolare per il Judo gli allenamenti si dovranno svolgere senza contatto fisico utilizzando la tecnica di allenamento senza compagno (Tandoku rensho) coordinazione, spostamenti, condizione e forza (elementi allenati a dipendenza dell’età dei partecipanti).

In particolare  per il judo:
il nostro club conta ca. 90 Judoka dai 4 ai 82 anni, i monitori a disposizione per questa fase sono al momento solo io, quindi con le disposizioni di un massimo di 4 atleti per allenamento risulta praticamente impossibile farlo per tutti nel corso di una settimana.

La palestra di Vezia non sarà agibile almeno fino al mese di settembre.

Il dojo di Pregassona lo sto adattando per poter fare le lezioni ma essendo lo spazio limitato ogni lezione potrà svolgersi con un massimo di 3 atleti più il sotto scritto. Il vantaggio che avremmo tre piattaforme distanziate nella stessa ubicazione (dojo interno, dojo coperto e dojo scoperto).

Per iniziare le attività procederemo ad un informazione dettagliata in merito oltre che ad un inchiesta.

I più piccoli, l’esperienza insegna, che hanno difficoltà ad eseguire il judo senza contatto poiché per loro il judo rappresenta la fisicità, il movimento, il contatto e il lottare. Elementi che per una determinata fascia d’età sono molto più importanti di altri. 

Per la difficoltà di poter applicare e fare rispettare le disposizioni e quindi tutelare ogni partecipante per i più piccoli l’attività verrà ripresa a settembre.
I gruppi verranno informati, per esigenze particolari contattatemi privatamente.

Per i più grandi risulta sicuramente una nuova percezione di questo sport dove si utilizzano forme di allenamento che sono normalmente integrate solo per qualche minuto negli allenamenti regolari.
Ed anche per il monitore è una nuova sfida nel trovare il metodo più appropriato per trasmettere questa disciplina focalizzandosi su parte di essa che viene a volte trascurata principalmente per motivo di tempo altrimenti.

Per il nostro club ogni Monitore è responsabile del proprio gruppo/disciplina e proporrà al gruppo delle attività nel rispetto delle misure definite dall’ufficio federale dello sport, è altresì molto importante essere consapevoli che per il rispetto di queste disposizioni chiediamo aiuto al senso di responsabilità di ogni atleta e ogni genitore. (vedi disposizioni pubblicate sul nostro sito).

Concretamente come procederemo:

  • i maestri prenderanno contatto con i propri allievi per sapere chi ha intenzione di partecipare;
  • i maestri elaboreranno un piano degli eventuali allenamenti previsti;
  • I maestri comunicheranno cosa e come ai propri allievi;
  • Il maestro a sua discrezione visto la difficoltà nell'applicare le disposizioni e trovare dei luoghi e orari può scegliere anche di non effettuare l'allenamento come pure la sua frequenza.

Vi ringrazio a nome del comitato per il vostro aiuto, la collaborazione e comprensione.

Restiamo a vostra disposizione e vi auguriamo buona fase 2 .

Non da ultimo contiamo sulla vostra permanenza nella nostra società senza di voi non potrebbe esistere, senza di voi non avremmo l’opportunità di imparare, approfondire e diffondere gli insegnamenti dei nostri maestri.

 

Ciao a tutti

Fabio
Presidente

 

Disposizioni Federazione svizzera Judo & Jujitsu

http://www.judobudoclub.ch/news_detail.php?id=147

 

Disposizioni degli sport che non fanno parte di SwissOlympic come Karate / Taichi Quan

https://www.swissolympic.ch/ueber-swiss-olympic/news-medien/Fokus-Coronavirus.html?tabId=db768b1c-f82e-4633-b60f-4d220170771d












SEGUICI SU FACEBOOK